A
Anna rispose al cellulare, aspettava con ansia la chiamata preannunciata di Roberta «Robè… e quindi…?»
Niente dall’altro capo del telefono. Il silenzio dell’amica la indispettiva alquanto «Dai…non fare la scemotta…»
Finalmente Roberta «…siiiiiiiiiiiiii… me l’ho ha chiestoooooo.»
Incredula Anna «No, non dirmelo! Ma davvero?!?»
E Roberta come un fiume in piena «Siiiiiiiiii, che romantico! Me l’ho ha chiesto nello stesso posto dove ci siamo incontrati la prima volta… mi è venuta la pelle d’oca, guarda. Anche ora a parlarne. Una proposta di matrimonio in piena regola, ma molto originale e con sue parole…che emozione! E’ stato un grande, grandissimo. Lo amo.»
Anna contenta «E ora? Quando pensate di sposarvi? Uhhh… poi ci saranno tante cose… tanti preparativi da considerare… organizzare…»
Roberta preoccupata «Già… non so da dove iniziare. Anna, mi dovrai aiutare…»

Ti ha fatto la tanto attesa proposta di matrimonio?
Adesso ci sarà da pensare a tutta l’organizzazione del vostro fantastico matrimonio.
Ci vorrà anche un anno per decidere tutto ciò che riguarda il fatidico giorno!
Innanzitutto il periodo e la data del matrimonio, sarà in primavera o in estate? In primo autunno?
Quali saranno i criteri per scegliere questi dettagli importanti?
Poi ci saranno altre scelte e decisioni, come addobberete la chiesa e con quali fiori, i vestiti nuziali come saranno, ci sarà da redigere la lista degli invitati senza scontentare nessuno, pensare alle bomboniere, in quale chiesa vi sposerete, in quale location effettuerete il ricevimento e con quale menù per soddisfare tutti gli invitati, chi sarà il fotografo, come sarà l’album del matrimonio e tanto altro.
Siete pronti?
Cominciamo a scegliere le date perfette per un matrimonio nel 2018!