I consigli per scegliere le partecipazioni di nozze e invitare amici e parenti

Le partecipazioni del matrimonio sono le comunicazioni scritte da consegnare a mano o per posta predisposte dagli sposi per poter rendere noto il giorno dell’evento nuziale e far partecipare le persone appartenenti alla propria famiglia e al giro di amicizie più care informandole della data e del luogo della celebrazione e del festeggiamento. Di norma i destinatari delle partecipazioni di nozze fanno parte della già delineata lista di invitati pensata dalla coppia al fine di organizzare tutto il matrimonio, dalla cerimonia al ricevimento. Da tradizione vi è una differenza sostanziale tra gli inviti al matrimonio e le partecipazioni. I primi contemplano spesso sia la cerimonia con rito civile o religioso comprendendo anche la festa del matrimonio. Le sole partecipazioni, invece, vengo spedite a quelle persone le quali vengono informate unicamente del sacramento o del matrimonio civile, senza menzionare la festa successiva.

Il Momento della Stampa

Almeno 4 mesi prima della data del matrimonio è consigliato consultarsi col proprio wedding manager oppure direttamente con la tipografia di fiducia o tramite un servizio di addobbi per matrimonio, specializzato nella creazione di tutto il necessario per le nozze, per mandare in stampa le partecipazioni del matrimonio a Roma. E’ consigliato di usare un modello che sia compatibile con il resto del materiale stampato, come i bigliettini delle bomboniere, gli inviti, il libretto della messa, il menù, il segnaposto e anche i biglietti di ringraziamento da inviare dopo il viaggio di nozze a tutti i presenti. Allo stesso tempo, conviene ricevere una bozza di ognuno di questi elementi cartacei per poter dare un ultimo visto si stampi ben ponderato e che elimini ogni dubbio sui testi e le forme scelte per l’occasione. In questa fase occorre stampare un numero maggiore di copie delle partecipazioni in quanto spesso ne occorrono di più del previsto o vi sono imprevisti che devono essere considerati per restare tranquilli.

Quando Spedire o Consegnare

Il momento migliore per inviare o consegnare le partecipazioni di nozze è circa due mesi prima dell’evento. Molte coppie gradiscono la consegna a mano e spesso avviene in momenti a sorpresa per annunciare il lieto evento ad amici con un pizzico di stupore e in occasioni conviviali vissute anche in comitiva. L’alternativa è spedire via posta ordinaria ma vi è sempre il rischio di qualche disguido o ritardo e in questo caso ottenere una conferma di ricezione potrebbe essere possibile tramite una spedizione tracciata, oggi disponibile alle Poste, ma che non permette il molto più elegante francobollo classico. Naturalmente ci si può informare in maniera alternativa e più riservata sull’esito di avvenuta consegna tramite, ad esempio, conoscenze in comune.

Come Confezionare le Partecipazioni

Lasciarsi indicare il modo migliore dal proprio consulente wedding per creare le partecipazioni matrimonio Roma è senza dubbio una soluzione ideale. Vi sono esperti del settore che offrono diversi modelli e tipologie di partecipazioni di nozze, tuttavia vanno sempre per la maggiore alcune caratteristiche classiche come i colori bianco, avorio e pastello chiaro, il formato semplice o doppio, i caratteri in corsivo con un font ricercato e sobrio dall’inchiostro nero o seppia. Il galateo del matrimonio ricorda che il costo delle partecipazioni comprensivo delle spedizioni sia a carico della famiglia della sposa come anche la formulazione dei destinatari sulla base della lista di invitati, sempre gestita dalla famiglia di lei. Le buste e gli indirizzi devono essere compilate con scrittura a mano, un tempo compito del famigliare con la migliore calligrafia, con inchiostro nero o blue e meglio se con penna stilografica. I destinatari non devono essere qualificati dalla professione o dal titolo di studio a meno che non siano nobili o di un ordine militare con grado.