Una Chiesa per Matrimoni Unici, la grande storia e tradizione di un monumento religioso a pianta circolare

Il Mausoleo di Santa Costanza è una delle chiese più richieste per lo svolgimento di matrimoni in quanto possiede delle caratteristiche davvero uniche e dovute alla sua storia e origini. Si tratta infatti di un monumento particolare per la storia della cristianità in quanto deriva da modelli tardo antichi di tradizione romana e fu eretta nel IV secolo per volontà della figlia dell’Imperatore Costantino, Costantina ovvero Costanza, altro nome attribuito alla donna.

Interni

L’elemento principale che rende il Mausoleo di Santa Costanza così attraente e particolare è la sua pianta circolare, non facilmente riscontrabile nelle abituali chiese romane a navate.

La struttura quindi a croce greca rende omaggio ad uno stile simile a quello del Pantheon ed altri monumenti antichi che derivano dalla tradizione romana sviluppatasi poi verso la cultura del cristianesimo.

L’ambiente interno gode di un’atmosfera del tutto particolare e di un inevitabile ritorno ad un passato unico, fervente e originale, dove gli sposi si possono effettivamente sentire al centro della celebrazione in un rito che riesce ad unire la grande storia con la riscoperta di usi e costumi che resero grande la Roma Antica.

Musica e Addobbi Floreali

Sono ammesse musiche anche dal vivo, che ben si addicono all’ambiente, ma non è permesso il canto o l’uso di cantato registrato. Per gli addobbi bisogna prendere accordi con la parrocchia.